VISITE DI CONTROLLO DENTALE

L’estate è quasi giunta al termine e le vacanze sono ormai un dolce ricordo.
Genitori e figli tornano alla loro routine quotidiana, lasciandosi alle spalle grandi mangiate e grande divertimento.
E’ proprio in vacanza che spesso si perdono le corrette abitudini alimentari e di pulizia dentale, ed è per questo che diventa fondamentale una visita dentistica di controllo per evitare possibili problematiche future.
L’importanza della prevenzione!
Le visite di controllo periodiche di igiene, profilassi e prevenzione sono molto importanti per favorire il mantenimento della salute di denti e gengive, prevenire molte delle problematiche più comuni e valutare eventuali interventi da svolgere. I controlli regolari e le sedute di ablazione del tartaro garantiscono il mantenimento di denti sani, puliti e brillanti.
La prevenzione è fondamentale e dovrebbe iniziare sin da bambini. È importante portare dal dentista i bambini fin dai 3 o 4 anni: non solo per ragioni preventive, ma anche al fine di abituarli all’ambiente odontoiatrico, così da evitare che ne abbiano paura e diffidenza quando saranno grandi.
Non bisogna farsi ingannare dall’apparente buono stato di salute della propria bocca: anche se non si avverte alcun fastidio, né si notano difetti allo specchio, è possibile che vi siano problemi asintomatici, quasi invisibili perché ancora in fase iniziale. Se trascurati, tali problemi si potranno manifestare successivamente in forma acuta.
Il controllo periodico permette di intercettare sul nascere qualsiasi patologia, evitando che questa si aggravi senza che ce ne si accorga.
Come si svolge la visita odontoiatrica?
Durante la visita di controllo il dentista procede ad esaminare lo stato della dentizione e delle gengive a cui, eventualmente, può seguire una accurata pulizia dei denti che consiste nella rimozione del tartaro e nello sbiancamento della superficie dei denti in modo da conservarli in salute e prevenire problemi come la carie, la gengivite o infiammazioni più serie come la piorrea (anche nota come parodontite o malattia parodontale) che possono portare alla caduta dei denti. La visita odontoiatrica è importante anche perché il dentista o l’igienista dentale insegnano al paziente come eseguire una corretta igiene orale a casa tutti i giorni.
Se ci sono ulteriori problemi, il dentista dopo la visita può richiedere una radiografia delle arcate dentali (ortopanoramica) per individuare problemi che non possono essere individuati a occhio nudo come carie nascoste, lesioni dell’osso mascellare, cisti o tumori, oppure per verificare il corretto allineamento delle arcate.
Quando effettuare la visita di controllo